CSI: IMPRESA A VEDELAGO!

Dicesi promessa: impegno assunto con varie modalità, di fare o non fare qualcosa.
Michele Zorzetto è un uomo abituato a mantenere le promesse.
Dopo la maxi trade della scorsa settimana aveva infatti garantito ai tifosi che la squadra sarebbe tornata a vincere: detto fatto.

I biancoverdi si presentano a Vedelago con molte assenze ma con a referto due cognomi importanti: Burato & Cerchier.
A condurre le danze in panchina è proprio il Ds Zorzetto, causa l’assenza di coach Ortenzi.

L’impresa sulla carta è proibitiva.
Vedelago ha il doppio dei nostri punti in classifica ma fin dal riscaldamento si capisce che i nostri stasera non sono giunti sin qui in visita di cortesia.
Paludetto sembra essere alla gara delle schiacciate mentre Cerchier, fresco di patentino, benedice uno ad uno i suoi compagni di squadra, dopo una breve confessione.

Pronti via e l’Eraclea sembra una squadra rinata.
Grande aggressività in difesa e buone letture in attacco.
I nostri giocano con la sicurezza e la determinazione dei giorni migliori mettendo subito a distanza di sicurezza i padroni di casa di Vedelago.
Coach Zorzetto fa girare al meglio gli uomini a sua disposizione e tutti riescono a fornire un contributo alla squadra.
Dopo la pausa lunga però Vedelago sembra cambiare passo e riesce a raggiungere il primo e unico pareggio del match dopo lo 0-0 iniziale.
Immediato il time-out della panchina biancoverde con coach Zorzetto che si traveste da Ghostbusters per scacciare i fantasmi delle numerose e simili sconfitte stagionali.
E ci riesce.
Eraclea torna in campo e con un parziale di 6-0 si rimette a controllare il match.
Vedelago ci prova in tutti i modi ma questa sera i nostri indossano il loro abito migliore.
Finisce 57-50 con il punto esclamativo di Cerchier che va a schiacciare sull’alley-oop di Galimberti.

Ai microfoni, dopo il match, si è presentato il russo Nicolai che, in un italiano stentato, ha parlato della partita e del mercato: “E’ una serata agrodolce per me. Grande vittoria ma mi dispiace lasciare questo gruppo. Ho conosciuto delle persone speciali, soprattutto Galimberti con il quale ho un rapporto stupendo: questa sera ci siamo anche baciati”.
Anche l’Imprescindibile Burato ha rilasciato una breve dichiarazione: ”E’ stata una grande serata e penso che una buona parte del merito sia di coach Zorzetto. Ho avuto molti allenatori nella mia carriera ma credo che lui sia il migliore. Sa sempre toccare il tasto giusto ed è un grande gestore dei vari momenti del match”.

Ora testa al derby.
Giovedì prossimo, in un PalaLargon che registra già il tutto esaurito, arriva lo Jesolo.

Come dice il proverbio, una rondine non fa primavera ma ad Eraclea c’è qualcuno abituato a mantenere le promesse..

Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Vuoi diventare partner della Pallacanestro Eraclea?

Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.!

Location

Eraclea, VE, Italia

     Via Largon 2, 30020

Contatti

0421-232340

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Follow Us